0
Al solito a chiudere gli Upfronts c'è The CW, sorellina o fratellino più piccola/o del colosso CBS, che arriva da un'annata tutto sommato positiva nonostante la cancellazione di 2 delle 3 serie lanciate l'anno scorso, ovvero Frequeny e No Tomorrow a causa dei bassissimi ascolti. A salvarsi, nonostante il ridicolo rating che si aggira tra il 0.3 ed il 0.4 nei Live ma cresce fino a 0.7 con i DVR, è solo Riverdale e ce ne sarebbe da dire a riguardo...
Il generale calo di rating e del numero di spettatori totali che sta affliggendo l'intero comparto dei network generalisti non ha risparmiato nemmeno The CW che ha visto scemare i valori di tutte le sue serie, nessuna esclusa. Ecco quindi che The Flash passa da una media di 3,5 milioni di spettatori con un rating di 1.4 ad una media di 2,8 milioni con 1.0 come rating; Arrow segue il suo spin-off passando da oltre 2,4 milioni e 1.0 di rating a 1,7 milioni e 0.6 di rating; Jane The Virgin sprofonda da 1.4 milioni di spettatori e 0.6 di rating a meno di 1 milione e 0.3 di rating. E potremmo continuare così per tutti gli altri show. Insomma esiste un trend negativo, è evidente e bisogna conviverci e/o contrastarlo. Il come è tutto da valutare.
The CW innanzitutto continua a puntare saldamente sui suoi 4 show dell'Arrowverse o, come ci piace chiamarlo, Flarrowverse, poi sposta al venerdi i suoi show più deboli (Crazz Ex-Girlfriend e Jane The Virgin), ne rinnova altri solo per la midseason (iZombie, The 100 e The Originals) ed infine modifica con nuove serie sia il lunedi che il mercoledì magheggiando un po' anche con il martedi e giovedi. Il risultato potrebbe anche funzionare visto che sono in arrivo, a sostegno del palinsesto, un remake di Dinasty, un'altra serie DC che per il momento (e sottolineiamo "per il momento" visto che è stato lo stesso Mark Pedowitz a sottolinearlo) non farà parte del Flarrowverse, l'ennesimo military drama della stagione che segue quelli di CBS e NBC,

Serie cancellate/concluseFrequency (Stagione 1), No Tomorrow (Stagione 1), Reign (Stagione 4), The Vampire Diaries (Stagione 8).
Serie rinnovateArrow (Stagione 6), Crazz Ex-Girlfriend (Stagione 3), DC's Legends Of Tomorrow (Stagione 3), iZombie (Stagione 4), Jane The Virgin (Stagione 4), Riverdale (Stagione 2), Supernatural (Stagione 13), The 100 (Stagione 5), The Flash (Stagione 3), The Originals (Stagione 5).
                                                                                                                                                                  


                                                                                                                                                                  

BLACK LIGHTNING: Del nuovo show DC Comics si è parlato molto in rete visto che il progetto era stato inizialmente proposto alla FOX che però ha rifiutato di trasformarlo in serie, poteva quindi The CW esimersi dall'acquisto di un'altra serie tratta dai fumetti DC? No, ovviamente. Ecco quindi che arriva la trasposizione dalla carta al piccolo schermo di Jefferson Pierce (interpretato da Cress Williams), ora padre di due figlie e preside di un liceo di New Orleans alle prese con la violenza delle gang ma un tempo vigilante chiamato Black Lightning e capace di controllare l'elettricità. Inutile dire che nel dietro le quinte ci sia il solito Greg Berlanti, ormai vero burattinaio di tutti gli show DC Comics e anche marchio di garanzia. Unico problema: bisogna attendere fino al midseason ma nel frattempo c'è un trailer da guardare.

DINASTY: Il vero Dinasty andò in onda su ABC tra il 1981 ed il 1989, venne nominati a diversi Golden Globe ed Emmy finendo per vincere un Golden Globe come Miglior Serie Drammatina nel 1984. The CW prova a riportare in vita il miracolo a quasi 30 anni di distanza e guardando il trailer si respira un'aria che ricorda, in maniera più vaga, The O.C. e Gossip Girl. Poi si guarda ai produttori esecutivi, nonchè anche sceneggiatori del pilot, e si capisce il perchè di queste reminiscenze: Josh Schwartz e Stephanie Savage con l'aggiunta di Sallie Patrick. La trama è ovviamente ricalcata su quella della serie originale ed infatti anche i nomi dei personaggi sono gli stessi. Riassumendo: il trailer attira sicuramente l'attenzione di tutti gli amanti di Gossip Girl et similia tuttavia la possibilità che si trasformi in una porcata è altra. Poker Face obbligatoria.

LIFE SENTENCE: In arrivo in midseason c'è probabilmente lo show meno sponsorizzato di questi Upfronts della The CW ma paradossalmente anche quello più promettente. Life Sentence nel suo più che apprezzabile trailer presenta infatti la giovane protagonista di nome Stella (Lucy Hale) che ha trascorso gli ultimi 8 anni come se fosse sul punto di morire a causa di un cancro, salvo poi scoprire di essere guarita. È a questo punto che la trama si fa interessante e deve affrontare la vita reale che le era stata nascosta per colpa della malattia: problemi famigliari, un fidanzato che non è cosi perfetto come si era sempre dimostrato e la ricerca di un lavoro sono alla base della serie. La tematica è quanto più adulta possibile e non si può che apprezzare la scelta fatta dal network. Not Bad.

VALOR: Cosa ci fa un drama a sfondo militare in un canale come The CW? Ottima domanda che, purtroppo, rimane senza risposta. A giudicare dal trailer si è di fronte al classico show che su un altro network, magari via cavo, avrebbe avuto un taglio completamente diverso mentre qui è ovviamente molto più patinato e adatto al tipo di pubblico che The CW attrae. Al centro di tutto c'è un'unità altamente specializzata di piloti di elicotteri dell'esercito americano chiamata Shadow Raiders che viene mandata in missione in Somalia, missione che finisce male, con solo due sopravvissuti, gli altri sono stati dispersi e/o catturati e/o uccisi. Il punto però è questo: i due sopravvissuti hanno mentito durante il debriefing e gli altarini stanno per venire a galla. Non vi ispira per niente questa trama? Sorprendentemente vi farà piacere che non siete gli unici a mettersi una mano in faccia per non guardare oltre questo scempio. Cancellato in 3, 2, 1...



Posta un commento

 
Top