Diventa fan di RecenSerie su Facebook

Please Wait 10 Seconds!Salta

0
Con la nuova puntata, andata in onda negli Stati Uniti domenica 2 aprile, Once Upon A Time raschia ancora di più il fondo del barile, sfornando un prodotto di così bassa qualità che bisognerebbe coniare nuovi termini dispregiativi per descriverlo. "A Wondrous Place", infatti, entra di diritto nella top 10 delle puntate più brutte dello show (anche se a essere sinceri questa classifica dovrebbe annoverare più di dieci puntate), grazie ad un cast senza spina dorsale, che non riesce a interagire decentemente né con la storyline né con se stesso, una trama verticale piatta che farebbe addormentare persino l'insonne più incallito e dei dialoghi talmente ricercati e profondi che Federico Moccia levate subito, abbiamo trovato i nuovi protagonisti per un tuo prossimo film.
In questa puntata non c'è nulla che funzioni, nulla che potremmo salvare, nemmeno mettendoci tutta la buona volontà del mondo. E' l'espressione massima di un fantasy drama che ormai non esiste più, di una serie che brancola nel buio più totale e va avanti per inerzia, attendendo il fatidico momento in cui la parola fine verrà marchiata a fuoco anche sulla pelle degli stessi attori.
Basti pensare che in "A Wondrous Place" quasi tutto il minutaggio è affidato a Jasmine, Aladdin e Hook, che non potrebbero costituire un trio peggiore, impegnati nella ricerca di Agrabah e di un modo per tornare a Storybrooke. Sarà per la poca chimica creatasi tra gli attori, sarà per i dialoghi degni della più infima soap opera latino-americana, sarà per la trama generale che non sta in piedi nemmeno con le stampelle, ma l'episodio risulta intollerabile sia dal punto di vista narrativo che da quello concettuale.
Addirittura, gli autori si ricollegano allo spin off di OUAT, intitolato "Once Upon A Time In Wonderland", andato in onda nella stagione televisiva 2013-2014, e considerato un insuccesso da tutti i punti di vista, data la sua cancellazione dopo appena una stagione.
Gli eventi di questo quindicesimo episodio, infatti, avvengono dopo "Trust me" e "And They Lived...". Non solo, quindi, Horowitz & Kitsis dimostrano di non avere più idee per la loro creatura principale, ma si permettono addirittura di collegarsi ad una serie che, per fortuna, tutti noi abbiamo già dimenticato.
Il resto della puntata è un'accozzaglia di patetici intermezzi riguardanti Emma-Regina-Snow e la loro parentesi alla Sex&The City, e un Henry-zombie che vegeta sul divano con le cuffiette nelle orecchie ad ascoltare in loop quella dannata canzone. Se siete amanti di film come "Troppo belli", "Parentesi tonde", "Alex l'ariete" non potete assolutamente perdervi queste scene, altrimenti proseguite oltre e smettete di seguire Once Upon A Time. Lo diciamo per il vostro bene.

THUMBS UPTHUMBS DOWN
  • Abbiamo forse trovato una cura efficace per l'insonnia
  • Le menti malate degli autori che non si vergognano di mandare in onda un tale schifo

Episodio incommentabile che non doveva essere mandato in onda ma gettato direttamente tra le fiamme del Monte Fato. "A Wondrous Place" verrà studiato negli anni a venire da giovani matricole di cinematografia durante il corso "100 cose da non fare per diventare uno sceneggiatore rispettato da tutti". In bocca al lupo, o al kraken, in questo caso!

Page 23 6x142.85 milioni - 0.8 rating
A Wondrous Place 6x152.81 milioni - 0.8 rating



Posta un commento

 
Top