Diventa fan di RecenSerie su Facebook

Please Wait 10 Seconds!Salta

0
Sembra un leitmotiv costante (o una speranza?) quello riguardo le speculazioni sulla conclusione di New Girl. Ogni singolo episodio sta dando conferme in tal senso, gli ascolti languono, ma la mancanza di comunicazioni ufficiali (per ora) non lascia tranquilli, per due motivi. Intanto è probabile che, se si dovesse arrivare alla fine della sesta stagione senza sicurezze, ci troveremmo ad assistere ad un finale - non finale. Ossia qualcosa che potrebbe andare bene qualora non dovesse poi esistere una settima stagione, ma sicuramente frutto di una scelta esclusivamente precauzionale. Allo stesso modo, secondo motivo di preoccupazione, qualora la sesta stagione dovesse chiudersi più o meno pacatamente, senza storyline appese, e la serie dovesse poi essere rinnovata, non ci troveremmo di fronte ad un'appendice? Si ritornerebbe a vivere la stagione 9 di How I Met Your Mother? Oppure quei gradevoli epiloghi, con meno episodi, in stile Parks And Recreation? Visto il periodo di stanca che New Girl dimostra di vivere negli ultimi tempi, forse non è un qualcosa di auspicabile.
Tuttavia, come detto, le sirene di una probabile conclusione vicina continuano a suonare e anche "Glue" non fa eccezione. In parte, almeno.
Per la prima metà di episodio, infatti, si alternano delle storyline che sembrano avere la strada segnata: la probabile proposta di matrimonio di Winston (con stravaganze allegate) sembra voler mettere un punto anche alla caratterizzazione di un personaggio tanto amato quanto più trascurato rispetto agli altri durante il corso delle stagioni. Così come il triangolo Nick-Reagan-Jess viene dipinto nella 6x15 come un continuo e telefonato confronto tra le due donne - comunque complici e mai in esplicita competizione - riguardo la conoscenza di Nick e delle sue eccentricità. Gli sguardi consapevoli di Reagan sembrano annunciare un suo abbandono da un momento all'altro.
Se "Glue" si fosse quindi conclusa con la proposta di matrimonio di Winston e la separazione Nick-Reagan, ci si sarebbe trovati di fronte ad un episodio epocale per l'avanzamento di trama, ma allo stesso tempo telefonatissimo per l'andamento che stava tracciando, sia per l'episodio quanto per la serie stessa. Il paradosso di "Glue" è che funziona proprio perché alla fine non succede niente. Così come Winston si diverte a temporeggiare con una richiesta di matrimonio in 20 passi, New Girl inserisce prepotentemente trame che potenzialmente potrebbero allungare la serie di un'altra stagione, tenendosi però sempre pronta ad accelerare negli ultimi episodi per chiudere il tutto. Ma il fatto che alla fine della 6x15 le cose non vanno come ci si sarebbe aspettato, solo per il fatto di cogliere lo spettatore di sorpresa, è positivo (Reagan che impacciatamente prova a consolare Nick, su perfetta imbeccata di Jess - sicuramente più adatta al compito - ma poi ci riesce veramente).
Nel cliché di una sospirata coppia c'è sempre di mezzo un terzo incomodo sotto forma di fidanzata/o disegnata/o in modo di essere mal sopportata/o dal pubblico. Così era successo tempo fa quando Schmidt e Cece si erano riavvicinati, anche se uno non vorrebbe mai ricordare gli episodi con al centro la fidanzata repubblicana di Schmidt (di cui anche il nome, ora, è pigramente un mistero). Sicuramente non è il caso di Reagan. Intanto il pubblico maschile non può che tifare, sotto sotto, per la realizzazione della coppia "personaggio semisfigato-Megan Fox", poi, in generale, il personaggio di Reagan sta risultando come tassello importante in fatto di caratterizzazione per gli standard di New Girl. Sebbene in misura minore, è possibile trovarsi a sorridere ad alcune sue battute, segno di un buon inserimento nella serie, sorretto anche dal suo buon rapporto con Jess. In questo senso l'avvicinamento Nick-Jess, nella sua prevedibilità, risulta indubbiamente più tortuoso.
Un episodio segnato dal paradosso di veder cogliere di buon grado la mancanza di significative svolte, ne vive anche uno per quanto riguarda la comicità. In "Glue" si ride abbastanza, grazie al ritmo ben gestito e alla varietà di contesti in cui versano le storyline. Peccato che lo schema proposto risulti abbondantemente già visto. Marchio di fabbrica che, come tale, va accettato? Forse. Ma se non ci si sa distaccare da un preciso DNA comico si rischia la fine della stantia comicità di The Big Bang Theory, assolutamente incapace di un'evoluzione. Schmidt e Cece costretti ad improvvisare sul momento, Winston che dimostra le sue eccentricità e, udite udite, lo stratagemma di far apparire due personaggi in condizione di non sobrietà per aumentare la stravaganza delle situazioni: tutte formule efficaci, che indubbiamente divertono, semplicemente perché hanno già divertito in passato. Come considerare tutto ciò?

THUMBS UPTHUMBS DOWN
  • Jess che cade con lo zaino
  • Winston e la proposta di matrimonio, segno di una svolta (definitiva?) per un personaggio sempre più sullo sfondo di altri
  • Reagan ben inserita che rende difficile tifare per il suo allontanamento
  • Il carretto di Jess
  • Trovate comiche comunque efficaci...
  • Abuso dell'allusione al fatto che Jess capisce e sa trattare con Nick e Reagan no
  • ...ma ormai bollabili come "usato sicuro"

Si può accusare un episodio di ripetitività solo perché ha fatto ridere di nuovo con formule precedentemente rivelatesi efficaci? Si può esultare se le premesse dell'episodio, più o meno annunciate, si sono risolte con un nulla di fatto?
Chiediamo ai lettori la pazienza di queste recensioni tormentate e ringraziamo comunque New Girl per farci ridere, in maniera più o meno originale che sia. Di questi tempi per una comedy far semplicemente ridere non è poco.

The Hike 6x142.37 milioni - 0.9 rating
Glue 6x152.23 milioni - 1.0 rating



Sponsored by New Girl- Italia


Posta un commento

 
Top