0
Da network dei teen drama a network sci-fi il passo non è poi così breve eppure sembra che The CW si stia impegnango per andare dritta in quella direzione. A conti fatti di teen drama è rimasto solo The Carrie Diaries perchè tutti gli altri show hanno protagonisti più adulti ed una connotazione molto più fantasy e le scelte che il presidente Mark Pedowitz ha fatto per la prossima stagione vanno in questa direzione. In fin dei conti Gossip Girl e 90210 sono finiti e con essi a quanto pare è finita anche l'epopea di giovani teenager ricchi ed afflitti da problemi di cuore. Finalmente una scelta intelligente. The Vampire Diaries e Arrow sono stati i due gioielli dello show e se dalla costola del primo nascerà uno spin-off, The Originals, il secondo è riuscito a riportare in auge Supernatural (merito anche del nuovo showrunner però) alla tenera età di 8 anni. Tutti gli altri show hanno più o meno galleggiato come di norma per il canale ma la sensazione è che con il nuovo anno The CW si sia affilata gli artigli prendendosi finalmente sul serio.

Serie cancellate/concluse: 90210, Cult, Emily Owens, M.D., Gossip Girl
Serie rinnovate: Arrow (Stagione 2), Beauty And The Beast (Stagione 2), Hart of Dixie (Stagione 3), Nikita (Stagione 4, Midseason), Supernatural (Stagione 9), The Carrie Diaries (Stagione 2), The Vampire Diaries (Stagione 5)

                                                                                                                                                                  

                                                                                                                                                                  


REIGN: Vera e propria novità per i palinsesti della giovane The CW, ho l'onore di presentarvi il primo drama storico (in costume)! Chiariamo subito una cosa: questo non è uno show alla Tudors, quindi scordatevi scene di nudo integrale e annesse riprese di atti scabrosi. Per tutti coloro che sono ancora qui dopo questo monito vi informo che la trama è incentrata su Maria Stuarda, nota alle cronache anche come Maria Regina di Scozia, e sul suo matrimonio programmato con il principe di Francia Francesco per garantire un patto di alleanza strategico tra le due nazioni. Ovviamente la cosa è di difficile realizzazione perchè gli intrighi a corte non possono mancare e quindi il matrimonio è a rischio. Ora inutile negare che lo scetticismo per un simile prodotto partorito dalla The CW ci sia, potenzialmente se non finisce per diventare un Tudors edulcorato e gossipparo potrebbe essere anche un buon prodotto, potrebbe. Per ora è un "ni" dettato dal dubbio.

STAR-CROSSED: Ogni tot anni deve per forza ritornare in onda una storia d'amore tra un alieno ed un umana, è una sorta di legge non scritta. L'ambientazione scolastica ed il plot romantico di un amore impossibile non vi dovrebbero essere nuovi, quindi non dovrebbe sorprendervi se questo serial va ad incastrarsi esattamente in quel filone di teen-drama in salsa sci-fi che punta ad un pubblico più di nicchia che ad uno vasto. Tematiche di integrazione e di odio razziale sono all'ordine del giorno, peccato che la probabilità che tutto sia ridotto ad un Romeo e Giulietta tra umani e alieni è altissimo. E per la cronaca non è un bene.

THE 100:  Quasi 100 anni fa un'apocalisse nucleare ha devastato il pianeta e sono sopravvissuti su delle navicelle spaziali sono 400 persone che ora sono diventate 4000 e stanno esaurendo i viveri. Per trovare una soluzione, oltre a misure restrittive di razionamento delle risorse, vengono spediti sulla Terra 100 minorenni per vedere se il pianeta è tornato abitabile. Finalmente un'idea innovativa ed un cast che fa ben sperare: Henry Ian Cusick (Lost, Scandal), Iasiah Washington (Grey's Anatomy), Paige Turco (Person Of Interest). Si lo ammetto, sono abbastanza gasato da questa storia nonostante il cast di "minorenni" non mi ispiri molto. Mio comunque all'uscita in midseason.

THE ORIGINALS: Non penso abbia bisogno di spiegazioni ma se vi siete persi qualcosa vi presento lo spin-off di The Vampire Diaries che è stato presentato nell'omonima puntata "The Originals" (per la recensione basta cliccare sul nome della puntata). Protagonista di tutto è Klaus che migra da Mystic Falls a New Orleans dopo aver scoperto che una sua fiamma è incinta di lui, tuttavia non contento decide anche di diventare il re di New Orleans, ora in mano al suo ex pupillo Marcel, e per farlo si ricorre ad un'alleanza con delle streghe. Sognando una sorta di Angel 2.0, di sicuro ammalierà tutti i fan di The Vampire Diaries che amano o hanno amato il personaggio nella serie, per tutti gli altri prima della visione è consigliabile un riassunto della serie madre o direttamente glissare il prodotto.

THE TOMORROW PEOPLE: Rimaniamo sempre nel campo dello sci-fi e lustriamoci gli occhi perchè dopo Heroes questo è il 2° tentativo di trasporre in maniera seriale e alternativa la storia dei figli dell'atomo, nota ai più come X-Men. Qui i mutanti di casa Marvel non c'entrano però il concetto è lo stesso: giovani che un mattino si alzano e hanno poteri sovrumani e che vengono braccati da un gruppo paramilitare di scienzati chiamati Ultra e cappeggiati da un Mark Pellegrino in grande spolvero. Si il plot è visto e rivisto ma, ricordandovi per l'ennesima volta il canale su cui andrà trasmessa la serie, direi di baciarsi le mani e dargli una possibilità vista la mole di trashate a cui in genere ci avevano abituati. Insomma non la sagra dell'originalità ma neppure una pessima rivisitazione.

Posta un commento

 
Top